sabato 8 febbraio 2014

C'era posta per noi!

Era il pomeriggio del 16 dicembre quando nell'atrio, mentre stavo per aprire il passeggino, mi sono accorta di un pacchettino che faceva bella mostra di sé sopra le cassette delle lettere... proprio sopra la nostra buca, a dire il vero. Sta a vedere che è per noi!
 Sarà mica quello che penso?

Oh, cavolo fra i preparativi per la partenza e altri pensieri mi ero quasi dimenticata di aver dato la mia adesione a Regala un libro per Natale.

L'iniziativa lanciata dalle blogger Federica e Floriana, prevedeva di regalare appunto un libro al bambino di un'altra blogger che ne avrebbe a sua volta scelto uno per noi; dopodiché a blog unificati l'8 gennaio ogni partecipante avrebbe dovuto scrivere un post su questo bello scambio di libri...



Ecco appunto, l'8 gennaio! Da ritardataria cronica e per non smentirmi mai sono riuscita a scrivere questo post esattamente un mese dopo!



Anche il libro per Valentina, la blogger a cui ero abbinata, l'avevo spedito in ritardo ma grazie all'efficienza delle poste tedesche -sempre siano lodate- per fortuna è arrivato in tempo per Natale! 
Per i suoi bimbi, tutti e due più grandi della mia, avevo scelto Das Grüffello Kind, un po' temendo che ce l'avessero già, visto quanto è famoso qui in Germania... ah, non ve l'avevo detto? Anche Valentina vive in Germania, un po' più a Sud di me ma il suo pacchetto, affrancato dalla manina della Fragola, non ha dovuto fare molta strada...


Ma torniamo allo splendido pacchettino che ha spedito lei a noi, così bello che, nonostante il chiaro invito ad aprirlo, mi dispiaceva persino scartare (qui, spiega come l'ha fatto); tant'é che alla fine ho deciso di tenere la carta e riciclarlo per il regalo di Natale della mia amica - vi ricordate?- quella che aveva appena avuto una bimba... il mio indirizzo scritto sopra cadeva giusto a pennello: così la piccola avrebbe saputo sempre dove trovarci! Ma questa è un'altra storia e ve ne parlerò la prossima settimana...



E quindi, che libro abbiamo ricevuto noi? Eccolo qua:




"Wer ist dick und wer ist dünn?" di Guido Van Genechten, illustratore fiammingo di libri per bambini che potete trovare tradotti in italiano dalla casa editrice Clavis. In particolare di questo il titolo politicamente corretto e riveduto in italiano é "Lungo e corto" (letteralmente sarebbe invece "Chi è grasso e chi è magro?"). Un peccato in realtà la scelta del titolo italiano perché tutto il libro ruota intorno alle domande sulle differenze e le peculiarità degli animali che pagina dopo pagina sfilano davanti agli occhi dei bimbi e chiaramente i pinguini della copertina non sono uno corto e uno lungo ma tre magri e uno grasso. Così ci sono dei pesciolini, alcuni sporchi, alcuni puliti; dei gufi, alcuni svegli, alcuni addormentati; coccodrilli con e senza denti e così via. In ogni gruppo di animali poi ce n'è uno che sta andando ad una festa, festa che ritroveremo a mo' di conclusione proprio nelle ultime due tavole.

Si tratta dunque di un libro cerca e trova, in cui i bimbi, guidati dall'adulto, non devono prestare attenzione solo ai contrari ma anche a particolari che possono servire da spunto per arricchire la storia. Come consigliato sul retro di copertina il libro è adatto per bambini dai 36 mesi in su (30 nella versione italiana, non chiedetemi perché) e, infatti, la Fragola al momento non riesce ancora a cogliere tutte le differenze e i dettagli degli animali che per lo più ci limitiamo quindi a nominare.


 Solamente fra i gufi riusciamo a distinguere quelli svegli da quelli addormentati e fra i maiali con un grugnito scoviamo subito quello che si è nascosto dietro la tenda... 

Non mi preoccupo, però, che sia troppo presto per proporle un libro del genere che penso, invece, crescerà con lei, perché per fortuna i libri non hanno scadenze e anzi paiono evolvere e cambiare insieme a noi.

Quindi ancora grazie a Valentina per il suo graditissimo regalo e alle organizzatrici di "Regala un libro per Natale": spero lo replicherete anche in questo 2014 e mi auguro nei prossimi 11 mesi di imparare a non arrivare sempre così in ritardo!

3 commenti:

  1. Ho letto con piacere tutte le esperienze di Regala un libro per Natale... anche la vostra "storia" è molto bella!!!

    RispondiElimina
  2. Anch'io giorno dopo giorno sono riuscita a ritagliarmi un po' di tempo per leggere tutte le vostre storie e appuntarmi nuovi libri da regalare o prendere in biblioteca!
    Nel nostro caso è stata una fortuna che anche Valentina vivesse in Germania, altrimenti con uno scambio in Italia i libri non sarebbero arrivati sicuramente prima della Befana!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo e grandi illustrazioni!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...